30 marzo 2017

Recensione: Central Park di Guillaume Musso


Buongiorno lettori! Il gatto che pensa mentre fuori piove nulla di più bello...guardare la pioggia e stare in casa ovviamente e riflettere. Oggi vi porto il mio pensiero e le mie riflessioni sul un romanzo uscito qualche anno fa ma che dalla trama mi ha catturato dopo poche righe e dopo averlo aspettato su Libraccio usato eccolo qui fra le mie mani.

New York. Otto del mattino. Alice, una giovane poliziotta di Parigi, e Gabriel, pianista jazz americano, si svegliano ammanettati tra loro su una panchina di Central Park. Non si conoscono e non ricordano nulla del loro incontro. La sera prima, Alice era a una festa sugli Champs-Elysées con i suoi amici, mentre Gabriel era in un pub di Dublino a suonare. Impossibile? Eppure... Dopo lo stupore iniziale le domande sono inevitabili: come sono finiti in una situazione simile? Da dove arriva il sangue di cui è macchiata la camicetta di Alice? Perché dalla sua pistola manca un proiettile? Per capire cosa sta succedendo e riannodare i fili delle loro vite, Alice e Gabriel non possono fare altro che agire in coppia. La verità che scopriranno finirà per sconvolgere le loro vite. Un thriller magistrale - oltre un milione di copie vendute in Francia - che conquista il lettore sin dalla prima scena e lo avvolge in una spirale implacabile.

Titolo: Central Park



Autore: Guillaume Musso


Editore: Bompiani Vintage


Genere: Romance Suspence
Pagine: 304

Data di uscita: Ottobre 2015
 Luogo: New York / Parigi

Periodo: due giorni


Cioè...uno gira per la libreria e legge questa trama. Come fa a non leggere questo libro? Chi è questo autore così geniale? Me lo sono chiesta tempo fa e ora posso rispondere. Quest'uomo è un genio. 
Il libro è abbastanza breve e visto il linguaggio semplice con uno stile scorrevole si legge in poco, anche perchè l'autore ti fa credere una cosa, tu raggiungi la convinzione di aver capito e bom colpo di scena e ovviamente tu non avevi capito nulla. Due sconosciuti si svegliano una mattina in un parco ammanettati ma non si conoscono. Qualsiasi persona può pensare che siano due giovani, che si ritrovano in questa condizione dopo una festa da sballo per colpa di uno scherzo di amici in comune e invece no. Abbiamo due protagonisti, lei simpatica ironica e divertente che la sera prima era a Parigi con le amiche e lui, che dice di essere un pianista, si stava esibendo in un bar a Dublino.  Lei è una poliziotta, a capo di una squadra investigativa in Francia e vuole scoprire la verità a tutti i costi, ma qualcosa le dice di diffidare dal suo compagno di avventura e il suo fiuto non sbaglia. Entrambi hanno qualcosa da nascondere ma arriveranno alla verità?

Questo è il mio primo libro di Musso e ho visto che ne ha scritti già più di 10. E' un libro che ti coinvolge e ti stravolge, ti rende partecipe nelle avventure dei protagonisti alla ricerca della verità. Ogni capitolo è preceduto da una frase, un aforisma particolare che l'autore ci invita a leggere prima del capitolo. Alcuni capitoli invece sono dei flashback di Alice, per ricostruire un pò la storia e non troviamo l'aforisma iniziale. Il passato travolgente e doloroso di lei viene a galla. Parigi tre anni prima una storia di cronaca a lei legata in qualche modo. Ora la verità che è venuta alla luce è dura e amara ma forse era meglio non saperla per Alice.

 E' un autore geniale che ha saputo ordine intorno a due protagonisti forse sconosciuti tra loro una tela di intrighi e storie, verità nascoste e bugie che tengono incollati i lettori alle pagine. E' impossibile non amare un libro così. A dire la verità nelle due sere che l'ho letto un pò d'ansia la metteva! Infatti credo che per il prossimo periodo smetterò con gialli, thriller e suspense perché mi fanno venire un'ansia mentre li leggo. Può sembrare banale e magari non ti accorgi, magari è colpa anche della tua vita e non delle letture ma ragazzi che colpi! Fortuna che non leggo King o gli horror se no ciao.... non dormirei più per la fifa. Consigliatissimo per chi ama il genere e vuole provare qualcosa di nuovo, che ti cattura ma che non ti fa capire la verità fino alla fine se non ai più esperti del genere. 

A presto 
Kris  

0 commenti:

Posta un commento

 

MidNight's Books Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang