02 aprile 2017

Recensione: Coraline di Neil Gaiman





Buongiorno lettori e buona domenica! Oggi sono qui per parlarvi di un romanzo che ho letto per via di una challenge a cui partecipo ma che grazie al titolo posso tener buono per altre due. Il romanzo è Coraline uscito nel 2003 in Italia. Io l'ho letto in ebook ovviamente perché non avendolo subito in casa era l'unico modo.

In casa di Coraline ci sono tredici porte che permettono di entrare e uscire da stanze e corridoi. Ma ce n'è anche un'altra, la quattordicesima, che dà su un muro di mattoni. Cosa ci sarà oltre quella porta? Un giorno Coraline scopre che al di là della porta si apre un corridoio scuro, e alla fine del corridoio c'è una casa identica alla sua, con una donna identica a sua madre. O quasi. 




 
 

Titolo: Coraline



Autore: Neil Gaiman


Editore: Mondadori


Genere: Horror per Ragazzi
Pagine: 185

Data di uscita: 2003
 Luogo: Michigan





Questo libro è stato una lettura che non avrei mai fatto se non fosse stato per l'obiettivo di una challenge. La storia è stata scritta un pubblico molto più giovane ed è una storia horror dark ma che un pubblico più adulto può vedere in chiave diversa e notare la velata critica che l'autore muove al mondo degli adulti. La protagonista di questa storia si chiama Coraline che in realtà doveva chiamarsi Caroline ma grazie ad un errore di battitura volutamente non corretto è rimasto così. La nostra bambina ha 11 anni e si trasferisce in una casa nuova nel Michigan. Per via del lavoro i suoi genitori le dedicano poco tempo e poche attenzioni così Coraline parte alla scoperta della nuova casa, conoscendo i nuovi vicini e un gatto nero che vive in giardino. Un giorno Coraline scopre una porta segreta nel suo salotto che doveva essere murata e decide di avventurarsi lungo il corridoio buio che si apre dietro quella misteriosa porta. La nostra giovane protagonista arriva in un appartamento simile al suo e c'è anche una figura che è uguale alla sua mamma. Questa persona che lei chiamerà L'altra Madre ha di diverso solo gli occhi che sono due bottoni. In questo appartamento Coraline è trattata bene, L'altra Madre è affettuosa dolce e comprensiva e la riempie di attenzioni. In questo mondo lei può avere tutto quello che vuole dai suoi genitori oltre alle attenzioni che riceve raramente dai suoi veri genitori. Coraline però decide di tornare nella sua vecchia casa e li scopre che i suoi veri genitori sono stati rapiti e che la responsabile è sicuramente quella strega dell'altra madre che lei sfiderà con l'aiuto del gatto e delle sue vicine di casa, due attrici in pensione che le regaleranno un magico amuleto. Mi fermo qui se no vi riassumo tutto il libro che comunque merita di essere letto sicuramente.

E' una storia horror per bambini ma che letta da adulti svela la critica verso il mondo degli adulti nel trascurare i più piccoli ma soprattutto un libro che insegna una bella cosa. In un mondo dove puoi avere tutto quello che desideri non sarai mai felice lo stesso perché non c'è più gusto nella vita di tutti i giorni se non puoi sperare di desiderare qualcosa. La scrittura è semplice e scorrevole, visto che è un linguaggio adatto a bambini dai nove anni in su, si legge facilmente e in poco tempo. Le scene sono ben descritte anche quelle più pauroso per la nostra Coraline. Dal libro è stato tratto anche un film d'animazione nel 2009 che si intitola Coraline e la porta magica che però non ho mai avuto occasione di vedere. Forse adesso mi si parerà davanti in ogni dove come capita spesso, una volta scoperto qualcosa.

Il libro seppur nella sua semplicità mi è piaciuto molto. L'autore ha scritto diversi libri per bambini, oltre a qualche graphic novel e ad altri romanzi per un pubblico più adulto ma sempre senza prendere le distanze dal genere horror / narrativa. Per tornare qualche ora bambini lo consiglio davvero, io però non so se l'avrei letto all'età giusta fifona come sono 😝 Non so perché ma dopo tutti questi gialli, thriller e horror ho voglia di qualcosa di allegro e felice. Spero di trovarlo nel libro che sto leggendo oggi e di cui vi parlerò prestissimo.

A presto 
Kris

0 commenti:

Posta un commento

 

MidNight's Books Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang