17 dicembre 2016

Le mie abitudini letterarie




Buongiorno lettori e buon fine settimana! Oggi voglio parlarvi di quelle che sono le mie abitudini letterarie.

Partiamo con il dire che leggo tantissimo adesso che non sono obbligata ma quando ero piccola non mi piaceva. Più una cosa mi viene imposta e più non mi piace farla. La vera passione è nata un pò con Harry Potter che li ho letti tutti e sei (mi manca l'ultimo) all'epoca dell'uscita ma poi mi sono fermata. E' stato un pò il mio ex moroso a trasmettermi la passione per la lettura e quando mi ha regalato Twilight sono partita. All'inizio leggevo un sacco di romanzi rosa, genere chick lit... poi sono passata al fantasy e poi ho avuto un blocco durato qualche anno ma più per motivi personali e di tempo che infatti mi hanno fatto anche abbandonare il blog. Piano piano ho ripreso a leggere ed eccomi qui di nuovo in marcia. I generi che preferisco rimangono il romanzo rosa, il fantasy e qualche giallo/thriller ma non troppi perchè mi vien l'ansia mentre leggo. Gli altri non saprei... non sono mai invogliata a leggerli anche se mi piacerebbe.

Le mie librerie sono divise rigorosamente per libri letti e libri non letti. In mansarda ho tutti i libri letti mentre in camera ho tutti i libri che devo ancora leggere o gli ultimi acquisti (e se ho una libreria, più il comodino pieno sono davvero tanti).

Appena finisco un libro lo porto nella libreria al piano di sopra e se è un seguito lo metto subito vicino al suo compagno oppure trovo una sistemazione che mi piace (tipo stesso autore) ma lo spazio sta per finire. Poi aggiorno goodreaders e anobii così non mi dimentico.

Non ho un metodo per scegliere il libro che devo leggere. Quando sto per finire un libro o appena finito penso e decido in base all'umore. Difficilmente leggo due libri insieme, soprattutto ultimamente.

Quando leggo non sottolineo, non scrivo e non prendo nota di nulla. A volte ci sono frasi carine che vorrei segnarmi ma leggendo un pò ovunque non ho i post-it a portata di mano. Così capita raramente di mettere un segno nel libro. Sono però fissata con i segnalibri. Ho una tazza con i segnalibri che sono tutti della stessa  marca: uso solo i segnalibri delle Goccioline. Mi piacciono da morire. Ne ho più di dieci e ogni volta scelgo quello che voglio. Se il libro che ho finito mi è piaciuto allora continuo a tenere lo stesso segnalibro perchè portafortuna. Io adoro la grafica di questa "marca" è proprio stupenda...


Leggo principalmente alla sera, prima leggevo in treno o durante le ore buche ma ora non ho più questa possibilità. Purtroppo a volte sono davvero stanca e mi addormento dopo poche pagine e quindi non riesco a darmi un tempo di giorni per finire un libro. Devo anche combattere contro gli attacchi di emicrania quindi a volte è difficile che possa leggere anche solo qualche pagina.

Quando leggo deve esserci silenzio se no mi distraggo. Anzi mi distraggo lo stesso...ecco perchè preferisco leggere alla sera.

Ho un'agendina dove segno tutti i titoli che voglio leggere o i seguiti che devono uscire e quando. Mi tengo informata con i blog che seguo o i canali youtube, magari prendo spunto dalle recensioni entusiaste e mi convinco a leggere magari libri che avevo snobbato per anni.

Preferisco il cartaceo senza dubbio. Cover rigide o brossura non importa più di tanto, però sono fissata con le serie che devono essere tutte rigorosamente nello stesso formato.

Un'altra cosa che mi ha colpito e sembra strana come abitudine è che non riesco più a leggere le serie di seguito. Mi spiego meglio. Mi piacciono un sacco le saghe/serie o meglio tutti i libri che leggo hanno seguiti e prequiel vari ma difficilmente li leggo tutti di botto. Principalmente perchè esce il primo e il seguito bisogna aspettare mesi ma poi perchè mi stufo e rischio di abbandonare tutto. Allora leggo un libro, poi se mi piace mi procuro i seguiti ma prima di leggerli leggo altro, e poi riprendo la saga. Insomma alterno le cose così da non venirmi la noia mortale sentendo sempre le stesse cose e devo dire che funziona. 

Fino a qualche mese fa non compravo mai mai mai libri usati ora compro solo quelli, sono in fissa con libraccio, anche se non è proprio perfetto. I libri usati ci mettono il doppio del tempo a reperirli. Visto che le spese sono gratis con 29 euro mi pare, metto insieme un pò di libri e aspetto. A volte anche un mese ora che li raccolgono tutti. Spesso anche se è disponibile me lo cancellano (è capitato un sacco di volte e spessissimo poi riescono a trovarlo magicamente dopo 4 o 5 tentativi). Devo dire che però una volta pronti ci mettono uno o due giorni ad arrivare. Grazie alla funziona avvisami appena mi arriva la mail con un libro che non era disponibile lo metto subito nel carrello e aggiorno l'ordine... sto diventando dipendente. Infatti ho pensato di non comprare nulla a gennaio ma poi mi son detta che a gennaio ci saranno tutti i lirbi regalati a Natale e riciclati quindi potrei trovare libri che non trovo abitualmente.... ahhhh che problema!!!

Queste sono le mie manie. Non credo di averne altre o comunque è tutto qui. Penso anche di non essere poi così messa male 😝

A presto 
Kris

0 commenti:

Posta un commento

 

MidNight's Books Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang