28 febbraio 2017

Recensione: Il primo bacio a Parigi di S. Perkins



Buonasera lettori, oggi pubblico anche questa recensione perchè è l'ultimo giorno del mese e devo per forza per via delle challenge mensili. Vi chiedo comunque scusa perchè non sono recensioni perfette ma davvero questo mese è stato un incubo per via di un bel blocco lettore causato dal cavaliere d'inverno, ma ve ne parlerò poi. Oggi vi porto la recensione di un libro dolcissimo, leggero e romantico che scalda il cuore.



Non c’è nulla che Anna aspetti più dell’ultimo anno al liceo. E’ sicura che ogni singolo momento insieme alla sua migliore amica e al ragazzo per cui ha una cotta colossale sarà indimenticabile. Ma le cose non vanno affatto come sperato perché i genitori di Anna decidono di spedirla per un anno intero in collegio a Parigi. Anna è disperata … almeno fino al giorno in cui incontra Etienne St.Clair. Divertente, sensibile, affascinante, St. Clair sembra proprio il ragazzo perfetto. C’è solo un piccolo problema: lui è fidanzato. Ma- si sa – Parigi è la città più romantica del mondo, e tra una passeggiata sulle rive della Senna e un appuntamento al chiaro di luna, tutto può succedere….








Titolo: Il primo bacio a Parigi
Serie: Anna and the French Kiss #1
Autore: Stephanie Perkins
Editore: De Agostini
Genere: Young Adult
Pagine: 428
Pubblicazione: febbraio 2015
Luogo: Parigi


Anna è una giovane diciassettenne americana che vive ad Atlanta e non vede l'ora di andare al college per essere più libera e indipendente. Suo padre, un noto scrittore di romanzi strappalacrime, che io mi sono convinta essere lo Sparks della situazione, decide di iscrivere sua figlia in una prestigiosa scuola americana a Parigi per il suo ultimo anno di liceo. Il libro si apre con Anna che disfa e sistema le sue cose con entrambi i suoi genitori che poco dopo la lasciano in lacrime in un paese straniero e senza che lei conosca una parola di francese. Subito entrano in gioco la sua vicina di stanza che le presenta Etienne, un ragazzo fidanzato ma davvero davvero bello e molto molto umano, con difetti e paure, differenziandosi dal solito bello e impossibile di tutti i romanzi. Tra i due nasce una splendida amicizia che tra un giro nella città più romantica del mondo, film e divertimenti diventerà qualcosa di più.

Il romanzo è un Young Adult vecchio stampo, senza i soliti drammi e tragedie che siamo abituati a leggere negli ultimi romanzi pubblicati sul mercato. I nostri protagonisti sono giovani con i loro problemi e difetti che alla loro età sono insormontabili, ma che comunque si impegnano a superarli. E' un romanzo dolce e tenero ma un po' troppo lento per i miei gusti. Sono comunque 400 e passa pagine di romanzo, anche se scritto con un carattere normale e non con quelli microscopici, quindi vi lascio immaginare quanto lento sia, ma rimane pur sempre molto molto carino.

La trilogia è composta da altri due libri con protagoniste altre due ragazze ma pur sempre collegati tra loro. In Italia è stato pubblicato il secondo, con una cover orribile, ma del terzo non si hanno proprio notizie. Questo è un vero peccato perché ho sentito che il terzo è quello più bello dalle recensioni in giro, mentre il secondo è molto meglio del primo. Per il momento non è una delle letture che mi preme fare perché comunque dovrei comprare il libro e questo mese ne ho comprati parecchi...troppi! Quindi per i prossimi mesi tiriamo un po' la corda, ma appena posso, buoni e sconti permettendo mi comprerò il seguito con le avventure di Lola.

A presto 
Kris

0 commenti:

Posta un commento

 

MidNight's Books Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang