09 luglio 2017

Recensione: Queen of Tearling di Erika Johansen

Buongiorno Readers! Oggi sono qui per parlarvi di un libro che ho letto pian pianino e ho finito di recente.

Il giorno del suo diciannovesimo compleanno, la principessa Kelsea Raleigh Glynn, cresciuta in esilio, intraprende un pericoloso viaggio verso il castello in cui è nata, per riprendersi il trono che le spetta di diritto. Determinata e coraggiosa, Kelsea adora leggere e non somiglia affatto a sua madre, la fatua e frivola regina Elyssa. Protetta dal gioiello del Tearling uno zaffiro blu dagli straordinari poteri magici - e difesa dalla Guardia della Regina - un gruppo scelto di cavalieri guidato dall'enigmatico e fedele Lazarus - Kelsea ha bisogno di tutto l'aiuto possibile per sopravvivere alle cospirazioni dei nemici, che proveranno a impedire la sua incoronazione con agguati, tradimenti e incantesimi di sangue. Una volta diventata regina, e nonostante il nobile lignaggio, Kelsea si dimostra troppo giovane per un popolo e un regno dei quali sa ben poco, oltre che per gli orrori inimmaginabili che infestano la capitale. Kelsea deve scoprire di quale tra i suoi servitori fidarsi, perché rabbia e desiderio di vendetta si annidano fra i nobili di corte e perfino fra le sue stesse guardie del corpo. La sua missione per salvare il regno e compiere il suo destino è appena cominciata: Kelsea sarà chiamata ad affrontare un viaggio alla scoperta di se stessa e una prova del fuoco che la farà diventare una leggenda... se solo riuscirà a sopravvivere!

Titolo: The Queen of The Tearling
Serie: The queen of tearling #1
Autore: Erika Johansen
Editore: Multiplayer edizioni
Genere: Fantasy
Pagine: 387
Data di uscita: luglio 2015
 Luogo:
Regno del Tearling

La bellezza di questo libro non si può nemmeno descrivere. Era sulla mia libreria da gennaio quando con un ordine mi sono fatta un regalo per l'Epifania ordinando il primo e il secondo di questa serie che merita un applauso solo per la cura dei dettagli dell'edizione. Avevo paura persino a leggerlo visto le pagine particolari ma lo leggere a casa e con un'attenzione quasi maniacale.

Il libro è osannato da tutti e devo dire che merita molto, anche se parte un pò lentino con la narrazione. La nostra protagonista è Kelsea la futura regina del regno, che però è stata cresciuta in esilio. Il giorno del suo diciannovesimo compleanno Kelsea parte alla volta del castello per riprendersi il regno e dovrà sopravvivere agli attacchi, alle congiure e alle imboscate dei suoi nemici. Il regno sta attraversando un momento di crisi, dopo al morte della regina e con il governo di suo zio, che hanno ridotto tutto in miseria e povertà. Kelsea con i suoi fidati cavalieri e il suo zaffiro che la protegge con la sua magia, avrà il compito di riportare il Tearling al suo antico splendore.

All'inizio del romanzo troviamo la mappa del regno che è un vero spettacolo. Il regno del Tearling è un regno dove la tecnologia e il progresso non sono contemplati. Ci troviamo in un futuro lontano ma il regno è caratterizzato dalla vita come nel passato mentre nei regni vicini è presenta la tecnologia e gli strumenti più avanzati. Come vi dicevo prima per introdurre tutto il mondo creato dall'autrice, il libro parte un pò a rilento ma non ne fa perdere il gusto, perchè una volta superata un pò la parte introduttiva arrivano un sacco di colpi di scena grazie a una narrazione ben fatta, narrata soprattutto dal POV di Kelsea, una ragazza imperfetta, consapevole dei suoi difetti e anche un pò in carne, nel quale tutte noi possiamo un pò identificarci, a differenza della solita Barbie protagonista dei romanzi New Adult.

Oltre alle pagine, invecchiate e di diversa larghezza, il libro presenta anche dei disegni al suo interno. All'inizio di ogni capitolo troviamo un bel disegno piccolo ma poi pagina dopo pagina troviamo rappresentazioni in grande dei vari protagonisti. Personalmente non è che sono una fan dei libri con le immagini, soprattutto alla mia età ma devo dire che questo libro è davvero ben fatto. Anche lo stile e la narrazione a me sono piaciuti molto e sono contenta di aver finalmente letto questo libro ed essermi fatta anche io la mia opinione. Consigliatissimo per la protagonista davvero fantastica e alla mano come nessuno dei protagonisti letti fino ad ora. Sicuramente leggerò il secondo e il terzo che dicono essere un buco nell'acqua con il finale dell'intera serie.

A presto 
Kris

0 commenti:

Posta un commento

 

MidNight's Books Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang