17 dicembre 2017

Recensione: Papeveri Blu di Samata Francalanci





Buongiorno Readers e bentornati qui sul blog! In questi giorni vi parlo delle ultimissime letture per le challenge...

Melania, poco più che ventenne, è una ragazza come tante: frequenta l'università, esce la sera e adora fare shopping con la sua amica del cuore Susan. Ha un pessimo rapporto con sua madre, che non l'appoggia in niente e un solido legame con sua sorella, che sta per convolare a nozze. La sua più grande passione, dopo la moda, è dipingere, un talento innato che ha scoperto di avere a soli sette anni, dopo la separazione dei suoi genitori. Ed è proprio da quell'evento che prende forma il suo dipinto sul muro, che raffigura solo papaveri - rigorosamente blu - dove ognuno di essi rappresenta un dolore, una perdita, una sconfitta. Ma dopo l'ennesima delusione che trascinerà Melania in un vortice di disturbi alimentari, sesso e abuso di alcol, la ragazza aprirà gli occhi sul mondo, ritrovando una nuova forza interiore, l'amore, il perdono e soprattutto se stessa.



 Titolo: Papaveri Blu
Serie: Autoconclusivo
Autore: Samanta Francalanci
Editore: 
Youcanprint 
Genere: RomanzoContemporaneo
Pagine: 340
Pubblicazione: dicembre 2014
Periodo: circa un anno

 


Il titolo del romanzo prende spunto dal dipinto che la protagonista ritrae su un muro un giorno dopo un evento traumatico. Mel e Susan sono due ragazze normalissime, frequentano l'università, escono con gli amici, si divertono, passano il loro tempo insieme e adorano fare shopping. Ma Melania dietro il muro di apparenza è una ragazza sofferente. Melania infatti non ha mai superato il dolore per la separazione dei suoi genitori che però gli ha dato lo spunto per la passione, il dipinto. Mel dipinge da quando ha setti anni e il suo dipinto più importante sono i 7 papaveri blu che rappresentano tutto il suo dolore e la sua sofferenza nel passato dipinti sul muro della sua stanza. Dopo l'ennesima delusione nella sua vita privata, Melania cade nell'ossessione del cibo, nelle dipendenze e questo la porterà a ritrovare un nuova se, che forse poi non è così male...perchè è una Melania migliore di quella di prima.
Il romanzo è una storia che scorre veloce, pagina dopo pagina, sulle vicende quotidiane di questa ragazza che affronta la vita con tutta la determinazione possibile dopo aver toccato il fondo. Il libro è davvero carino, l'ho trovato un buon passatempo. Lo stile dell'autrice mi piace, leggero e scorrevole senza essere troppo presente. Ci sono tantissimi dialoghi tra i personaggi e le descrizioni che ci sono aiutano a immaginare le scene descritte al lettore in modo nitido, senza appesantire la narrazione. A me è piaciuto, l'ho trovato il giusto libro per un pomeriggio di gelo artico e un romanzo di forza per qualsiasi persona un pò in crisi. 

A presto 
Kris

0 commenti:

Posta un commento

 

MidNight's Books Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang