25 novembre 2017

Recensione: Paper Palace di Erin Watt

Buongiorno Readers!!! Oggi vi parlo dell'ultimo libro della trilogia dei Royals, la serie scandalo di questa estate mentre siamo in attesa degli altri libri della serie sui fratelli.

Ella è arrivata a Bayview ormai da qualche mese, ma il tempo è volato. Capita, quando sei impegnata a combattere bulli e a innamorarti. Le ostilità dell'inizio sono soltanto un ricordo, e adesso può contare su una migliore amica che, se non ci fosse, bisognerebbe inventarla, su un fidanzato che tutte le invidiano, su fratelli adottivi che adora e su un uomo, Callum Royal, che è quanto di più simile a un padre Ella abbia mai avuto. Ma le sfide per lei non sono finite. Perché, proprio quando le cose sembrano andare per il verso giusto, e lei e Reed si sono appena ritrovati, il destino è pronto a separarli di nuovo. E questa volta potrebbe essere per sempre. Il futuro di Reed corre infatti sul filo del rasoio. Il suo carattere impulsivo e irascibile e i suoi pugni facili potrebbero avergli giocato un brutto tiro. E la sua tendenza a superare ogni ostacolo con la violenza potrebbe costargli cara. Si è spinto davvero troppo oltre? Ella è una combattente, ed è disposta a tutto per difendere le persone che ama, proteggere Reed, e stare con i Royal. Ma questa volta potrebbe essere troppo persino per lei.
Titolo: Paper Palace
Serie: The Royals 3#
Autore: Erin Watt
Editore:
Sperling & Kupfer 
 Genere: Romance Young Adult
Pagine: 320
Pubblicazione: 4 settembre 2017
Luogo: Florida
Periodo: Due mesi circa

 
Ho finalmente terminato questa trilogia e devo dire che questo ultimo capitolo è andato calando. Il libro si apre subito dopo il colpo di scena finale del secondo libro con la morte di Brooke e il ritorno del padre di Ella. Il libro è più un romanzo giallo che un romance perché per tutto il libro i protagonisti subiscono le conseguenze dell'omicidio e si cerca di capire chi l'abbia commesso.

I personaggi perdono molto dal primo libro rispetto al terzo. Mi è piaciuto un sacco però per me ha perso qualcosa sia nella storia che nei suoi personaggi...sembrano dei mollicci. Tra Reed e Ella non so chi dei due sia diventato più molle e quando succede questo ai personaggi mi stufano. Il finale del libro ci fa scoprire chi ha ucciso Brooke e come è successo il tutto. Devo ammettere che ho sempre sospettato del personaggio che lo ha compiuto perché non mi piaceva e le due autrici gli hanno dato un carattere da antipatico che solo per quello ti fa sospettare. Per il resto è una trilogia carina, da leggere tutta d'un fiato e da prendere per quello che è senza aspettarsi troppo. Adesso non ci resta che aspettare gli altri libri sui fratelli gemelli e Easton.

A presto 
Kris

0 commenti:

Posta un commento

 

MidNight's Books Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang