28 settembre 2017

Recensione: Dopo di te di Jojo Moyes

Buongiorno Readers! Questo mese mi sono innamorata della Moyes ed è proprio notizia fresca fresca che sarà pubblicato nel 2018 un terzo libro sulla scia di Io prima di te. Ho voluto leggere Dopo di te maaaa....non mi ha convinto.

Dopo la morte di Will, Louisa Clark, detta Lou, si sente persa, svuotata. È passato un anno e mezzo ormai, e Lou non è più quella di prima. I sei mesi intensi trascorsi con Will l'hanno completamente trasformata, ma ora è come se fosse tornata al punto di partenza e lei sente di dover dare una nuova svolta alla sua vita. A ventinove anni si ritrova quasi per caso a lavorare nello squallido bar di un aeroporto di Londra in cui guarda sconsolata il viavai della gente. Vive in un appartamento anonimo dove non le piace stare e recupera il rapporto con la sua famiglia senza avere delle reali prospettive. Soprattutto si domanda ogni giorno se riuscirà mai a superare il dolore che la soffoca. Ma tutto sta per cambiare. Quando una sera una persona sconosciuta si presenta sulla soglia di casa, Lou deve prendere in fretta una decisione. Se chiude la porta, la sua vita continuerà così com'è: semplice, ordinaria, rassegnata. Se la apre, rischierà tutto. Ma lei ha promesso a se stessa e a Will di vivere, e se vuole mantenere la promessa deve lasciar entrare ciò che è nuovo.

Titolo:Dopo di te
Serie: Io prima di te #2
Autore: Jojo Moyes
Editore: Mondadori
Genere: Romanzo Contemporaneo
Pagine: 380
Pubblicazione:  2016
Luogo: Londra
 
Presa dalla felicità per Io prima di te ho voluto leggere il seguito. Ho seguito poco le polemiche ma ho capito perchè molta gente si è fermata al primo. Il primo libro è un bellissimo libro auto conclusivo. L'autrice ha poi voluto scrivere un secondo libro sempre con Louisa come protagonista ma non è la stessa storia. Adesso sappiamo che uscirà addirittura un terzo libro ma non ho voluto sapere cosa racconterà. 

Il secondo libro, ovvero Dopo di te, narra la vita di Loiusa dopo 9 mesi dalla scomparsa di Will. Dopo aver preso un periodo per se stessa, per viaggiare e conoscere il mondo, Louisa torna nei pressi di Londra, dove prende casa e trova lavoro. Il primo libro narrava le vicende di Lou alle prese con la morte, con la scelta di Will che doveva capire e appoggiare. In questo capitolo invece c'è l'elaborazione del lutto come protagonista. Will non c'è più ma è presente in ogni pagina sia per i protagonisti che tornano a farsi vivi nelle vita di Lou sia nuovi personaggi sempre legati a lui. Come stavo dicendo la protagonista che conosciamo adesso non è la Lou del primo romanzo, ma è una persona completamente diversa. E' come se fosse un libro che ricorda la storia di un altro libro. E' vero c'è una ragazzina davvero terribile che entrerà nella vita di Lou ma lei non è più la stessa. 

Il libro è scorrevolissimo, leggibile e godibilissimo ma per le prima 100 e passa pagine io speravo ancora di trovare la vecchia Lou e invece nulla. Lo stile della Moyes è qualcosa di incantevole perchè il lettore riesce a provare tutti i sentimenti della protagonista. Eppure per me è un NI perchè è vero è stato bellissimo ritrovare Louisa e tutti gli altri, ma mi sembrava una minestra riscaldata, mi aspettavo molto ma molto di più dalla trama. Secondo me è un libro da leggere come un altro, forse è meglio farlo senza aver letto Io prima di te, forse la storia sarebbe diversa e chi si appresta a leggerlo troverà una storia bellissima di una persona che cerca di rialzarsi dopo una perdita. 

A presto 
Kris

0 commenti:

Posta un commento

 

MidNight's Books Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang