26 ottobre 2017

Recensione: Paper Magican di Charlie N. Holmberg

Buongiorno Readers e bentornati qui sul blog! Oggi vi voglio parlare di un libro che ho letto spinta da una recensione super positiva di una ragazza che seguo sui vari siti di recensioni di libri.

Ceony Twill, giovane e talentuosa allieva dell'accademia di magia Tagis Praff, sta finalmente per cominciare l'apprendistato che la legherà per tutta la vita all'elemento magico che ha sempre desiderato. Eppure, contrariamente a quanto sognava, il suo destino non sarà scritto nel metallo ma sulla carta. Tra fogli che si animano dando vita a personaggi incredibili e storie fantastiche che la lasceranno a bocca aperta, toccherà allo stravagante mago Emery Thane convincerla delle qualità straordinarie di un elemento così delicato e allo stesso tempo prodigioso. Così, quando Lira, malvagia praticante di arti magiche proibite, priverà il maestro del suo cuore, Ceony per tenerlo in vita gliene confezionerà uno di carta, per poi volare sulle ali di un enorme aeroplanino all'inseguimento della perfida maga, verso un'avventura che porterà alla luce i ricordi più lontani e i segreti più taciuti, nascosti nell'angolo più remoto dell'anima.


Titolo: Paper Magician
Serie:Paper Magician 1#
Autore: Charlie N. Holmberg
Editore: Fanucci
Genere: Fantasy
Pagine: 219
Pubblicazione: Ottobre 2015
Luogo: Londra
Periodo: qualche mese
 

C'è una ragazza che seguo su Anobii che fa delle recensioni in grado di convincere anche i sassi a leggere, ecco perchè mi fido molto delle sue recensioni. Poco tempo fa ha letto l'intera trilogia, di cui questo è il primo libro, e leggendo la sua recensione mi sono decisa a iniziarla, visto che andava bene anche per altri obiettivi delle mie challenge. 

Questo libro è stato pubblicato nel 2015 ma è passato inosservato almeno per quanto mi riguarda. 
Questo libro gira attorno alla magia legata alla plastica, al metallo, al vetro e alla carta. La nostra protagonista, Ceony, ha appena terminato gli studi ed è stata scelta per lei la carta perchè sono pochi i Piegatori. Ceony però preferiva il metallo e rimane molto delusa. Per i prossimi due anni sarà affidata al maestro Thane, a cui farà da apprendista. Il suo maestro è un pò strano soprattutto all'inizio ma poi Ceony si abituerà alla sue stranezze e la sua compagnia diventerà piacevole così come gli studi. Tutto scorre tranquillamente fino a quando una maga si presenterà alla porta del castello dove i due risiedono e compierà un atto diabolico a cui Ceony dovrà porre rimedio per salvare il suo maestro. 

Questo libro è ambientato alla fine dell'Ottocento/inizio del Novecento a Londra, una città davvero particolare in quel periodo. La prima parte del romanzo è basata sugli studi e sulle magie dell'elemento capitato a Ceony, mentre la seconda parte è dedicata all'avventura della protagonista, un pò come i libri di Harry Potter che iniziano con le lezioni e poi finiscono con la parte più avventurosa. Sono davvero contenta di averlo letto, è un libro semplice ma che mi è piaciuto perchè è qualcosa di poco impegnativo per questo periodo. Il libro è comunque un pò così così, è talmente semplice e senza troppe pretese anche per il linguaggio e lo stile. Sono curiosa di leggere i seguiti e cercare di capire come prosegue la storia e se il livello migliorerà, cosa che spero vivamente visto l'originalità della base del libro. 

A presto 
Kris

0 commenti:

Posta un commento

 

MidNight's Books Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang