04 marzo 2012

Recensione: Blue

Buonasera amici! Eccomi qui per la mia seconda recensione della settimana, la prima di marzo che si è aperto molto bene per quanto riguarda le mie letture. Infatti dopo Red, venerdì sera sono riuscita a finire Blue per poi tuffarmi in Green. Ma oggi sono qui per lasciarvi il mio pensiero su Blue...


Titolo: Blue
Autrice: Kerstin Gier
Editore: Corbaccio
Pubblicazione: settembre 2011
 Prezzo: € 16,60
Pagine: 355

Gwendolyn ha tutte le ragioni di questo mondo per pensarla così. Ha appena scoperto di non essere una normale ragazza londinese, bensì una viaggiatrice nel tempo che i Guardiani – una setta segreta che ha sede nel dedalo di vie intorno a Temple Church – invia nelle epoche passate per prelevare una goccia di sangue dai dodici prescelti e completare il Cronografo, una missione da cui dipendono i destini dell’umanità. Peccato che la sua famiglia non l’avesse informata perché tutti erano convinti che la predestinata fosse l’odiosa cugina Charlotte e peccato che, di conseguenza, Gwen avesse trascorso gli ultimi sedici anni della propria vita a studiare (poco), giocare (molto), chiacchierare e divertirsi con le amiche come ogni ragazza. Mentre avrebbe dovuto imparare a tirare di scherma, ballare il minuetto, apprendere nozioni di storia universale e conversare in modo appropriato con l’aristocrazia del Settecento. Quasi tutto, nella sua nuova situazione, la infastidisce: essere sballottata avanti e indietro nei secoli, la supponenza mista a invidia della cugina Charlotte, la noia delle lezioni di ballo e portamento... Poche cose le piacciono: il piccolo doccione fantasma Xemerius, che solo lei, Gwen può vedere e, naturalmente, il suo compagno di viaggi nel tempo: Gideon, bello da morire, anche se è talmente imprevedibile con lei da farla impazzire dal desiderio e dalla rabbia insieme. Invece, senza alcun dubbio, Gwen sa di cosa avere paura: del conte di Saint Germain, il grande burattinaio che tiene le fila di tutto e che vuole completare al più presto il Cronografo, prima che i nemici glielo impediscano. Ma chi sono veramente i nemici? Perché Gwen non riesce a fidarsi di lui?


Dopo lo spendido capitolo iniziale di Red, arriva Blue. In questo capitolo ci avventuriamo sempre di più nella parte del romanzo che riguarda i viaggi del tempo. Avevamo lasciato Gwen e Gideon in una situazione da togliere il fiato e, dopo il lungo prologo, finalmente in Blue possiamo proseguire l'episodio e sapere cosa succede tra i due. Gwen e Gideo sono gli ultimi due dei 12 viaggiatori del tempo. La loro missione è quella di viaggiare nel passato e recuperare il sangue dei precedenti viaggiatori visto che il cronografo che già contenava il sangue di quasi tutti è stato rubato da Lucy e Paul. Lucy è la cugina di Gwen. Dopo la nascita di Gwen, Lucy e Paul per non chiudere il cerchio dei 12 hanno rubato il cronografo e si sono nascosti nel passato...ma perchè? (Io ho un terribile sospetto fin dalla prima pagina...). Questo in breve quello che abbiamo scoperto leggendo Red, ma cosa succede in Blue? 
Gwen dopo aver accettato la missione senza pensarci, si ritrova piena di dubbi e strane teorie che nessuno però cerca di spiegarle. L'unica che è sempre un passo avanti a lei a illuminarle la strada è la sua preziosa amica Leslie, una persona davvero adorabile e forse unica al mondo. Insieme a lei e ai suoi amici fantasmi, Gwen affronterà nuovi viaggi sempre più complicati. Fin dall'inizio del libro oltre ai personaggi che già conosciamo, incontriamo Xemerius, un demone-doccione che solo la nostra amica riesce a vedere. Simpaticissimo, Xemerius sarà una guida fondamentale per Gwen, gli occhi e le orecchie quando lei è impegnata altrove. I giorni passano lentamente ( dall'inizio di Red sarà passata una settimana circa) ma sono ricchi di avventure e di nuovi esilaranti battute. Ci sarà spazio anche per i comportamenti stranissimi di Gideon che alterna dolcezza e passione a momenti di totale indiffernza/cattiveria e per la comparsa del giovanissimo Lucas, il nonno che Gwen incontrerà nel passato durante i suoi salti programmati. 

Anche in questo libro il lettore rimane con il fiato sospeso fino alla fine. Questa scrittrice ha una dote per queste cose. Non solo ci svela a piccole dosi la storia di Gideon e Gwen (non siamo ancora arrivati all'amore folle) ma anche la storia si legge tranquillamente e piano piano le tessere del puzzle si incastrano ma senza fretta. Io sto ancora aspettando la vera storia d'amore tra i due protagonisti, sembrava che fossimo arrivati al dunque ma era solo un'illusione. Fortunatamente li ho letti tutti in fila e non ho dovuto aspettare mesi tra un libro e l'altro se no avrei avuto una crisi nervosa. Come dice la copertina questa storia genera dipendenza. E' scritta bene, alterna momenti storici a momenti fantasy, amore e tristezza a momenti di pura comicità. La protagonista è la mia preferita fra tutte quelle dei romanzi letti fino ad ora... ha sempre la battuta pronta che nella vita non guasta mai. Sono curiosa di capire il comportamento di Gideon, vorrei davvero capire cosa lo spinge a cambiare umore e modo di fare così spesso (sembra una donna xD). Kerstin Gier è una maestra in fatto di scrittura, non solo evita il volgare ma riesce a non dare nulla per scontato. I suoi libri sono ben scritti, senza parole volgari o tempi sbagliati come ultimamente capita spesso. La trama fila a meraviglia e in un batter d'occhio siamo già nelle ultime pagine. Dopo Blue c'è solo Green e poi come faremo? Spero che la Kerstin sforni altri capolavori o che magari ci ripensi...la speranza è l'ultima a morire! xD

3 commenti:

  1. A giugno uscirà In verità è meglio mentire! Se cerchi negli articoli i febbraio sul mio blog troverai l'anteprima! =D

    RispondiElimina
  2. Lo so Lenah ma non mi ispira moltissimo però vedro magari in seguito alla tua recensione perchè sono sicura che tu lo leggerai subito! Hai letto shadowhunters? xD dopo sbircio sul tuo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti avverto io sono l'unica persona sulla faccia delle terra a cui non piace la saga di Shadowhunters, no non mi piace, e si l'ho letto, è stata lunga ma poi l'ho finita! >.<
      Io mi fido della Gier ;-) Ahahah Gideon si sembra un donna!! XD Lo amo! *-* In Green è dolcissimo! <3

      Elimina

 

MidNight's Books Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang