22 gennaio 2012

Recensione: Tempest

Dopo un lungo letargo dovuto a impegni vari, arriva la prima recensione dell'anno. Ho deciso di rivoluzionare un pò il modo di farle per cui abbiate pazienza se non sono perfette. Dunque questo libro l'ho iniziato molto tempo fa, appena uscita ma non riuscivo a leggerlo, sia per impegni che per distrazioni varie. Dopo un mese abbondante sono riuscita ad arrivare alla fine e devo dire che mi è piaciuto molto.





Titolo: Tempest
Autore: Julie Cross
Editore: Fanucci
Pubblicazione: novembre 2011
Prezzo:  9,90 €
Pagine: 384
"Manhattan, 2009. Il diciannovenne Jackson Meyer è dotato della facoltà di viaggiare nel tempo. Una mattina, due uomini fanno irruzione nella camera della sua fidanzata Holly e le sparano; Jackson assiste impotente alla scena e, in preda al panico, salta nel tempo, ma si ritrova bloccato nel 2007, senza più riuscire a tornare nel presente. Così decide di rivivere il passato per cambiarlo, in modo che Holly non sia più in pericolo. Tornando ancora più indietro negli anni, Jackson scopre importanti segreti su di sé e la sua famiglia: le persone che ritiene più vicine sono in realtà pericolosamente diverse da quello che sembrano... Ma non è tutto: Jackson effettua due viaggi in un futuro non meglio precisato, in cui una misteriosa bambina di nome Emily gli mostra una New York totalmente devastata, mentre Manhattan sembra galleggiare in una dimensione surreale e perfetta. Jackson sarà costretto a prendere decisioni sconvolgenti che potranno compromettere per sempre la sua vita e quella di chi ama profondamente..."
 
C0me dicevo prima, questa lettura è stata per me molto complicata. L'ho iniziato in un periodo un pò così e non è riuscito a prendermi molto. Soprattutto all'inzio è un pochino confusionario per via dei viaggi del protagonista. E' un libro diverso dalle mie solite letture e ho avuto un pò di difficoltà a farmi coinvolgere. Mi sono ripromessa di finire i libri che avevo iniziato e sono andata fino in fondo solo qualche giorno fa, appena ho avuto un momento libero. Devo dire che sono contenta e soddisfatta di non aver mollato alle prime difficoltà. E' un libro che bisogna leggere tutto d'un fiato e bisogna fare attenzione bene agli spostamenti temporali. Leggerlo come ho fatto io a distanza di giorni tra un capitolo e l'altro lo sconsiglio, rischiate di perdere pezzi. Dopo una prima parte che mi ha fatto arricciare un pò il naso, il libro scorre abbastanza velocemente e nel finale si riprende e ti conquista.  
Tempest è il primo libro di una saga e ha come protagonista un giovane rampollo della New York ricca e benestante alla Gossip Girl, Jackoson. Siamo nel 2009, Jackson al college con due suoi amici Adam, il piccolo hacker, e Holly, la sua fidanzata. Adam è il migliore amico di Jackson e insieme cercano di capirci qualcosa sulle capacità di Jackson e sul funzionamento dei viaggi nel tempo.  La storia d'amore con Holly sembra una cosa secondaria, ma il realtà succederà qualcosa che cambierà per sempre il nostro giovane protagonista. Una mattina di ottobre 2009 Jackson è con Holly nella sua camera al college. Improvvisamente arrivano due uomini armati per prendere Jackson. La paura è alle stelle e nella confusione uno dei due uomini spara alla dolce Holly, in quel frangente spinto dallo spavento Jackson salta. Purtroppo non sarà uno dei suoi soliti viaggi nel tempo a metà, dove il suo corpo rimane nel 2009 semi-svenuto per 2 secondi. Jackson compie un salto completo e trasformerà il 2007 nella sua nuova casa base. Da quel momento tutti i suoi tentativi di tornare nel futuro saranno inutili. Ogni volta che compierà un viaggio ritornerà nel 2007. Jackson decide così di rimediare per salvare l'amore della sua vita e cambiare il futuro ma non può riuscirci da solo. Decide così di cercare Adam 07 per farsi aiutare e Holly 07 per rivederla ancora viva. Inizierà un nuovo percorso di crescita per il nostro protagonista, alla ricerca della verità e di nuove scoperte sul suo passato e sulla sua famiglia. 


L'autrice è davvero in gamba perchè fino all'ultimo riesce a tenerci legati fino alla fine per sapere cosa succederà e cosa scoprirà ancora il nostro Jackson. Nonostante sembri uno dei tanti, soliti libri, che escono ultimamente, Tempest ti sa conquistare con i suoi momenti tutti da ridere e con momenti così tristi da farti arrivare alle lacrime. Rivivremo insieme al protagonista tanti momenti belli ma anche tanti momenti tristi e ricchi di sofferenza. Nonostante questo, quando ho chiuso il libro ero così carica di emozioni che avrei continuato a leggere le avventure di Jackson perchè non ne ho abbastanza. Voglio sapere cosa succederà nel prossimo capitolo della saga ma dovrò aspettare...


4 stelline piene per il mio primo romanzo sui viaggi nel tempo e anche perchè è uno dei pochi libri che ho letto ad avere un protagonista maschile. Forse mi sbaglio, ma non ne ricordo moltissimi, anzi forse è l'unico finora. Lo consiglio a tutti, a parte l'ottimo prezzo, ma anche perchè non è il solito romanzo con la storiella tra due adolescenti, c'è molto ma molto di più oltre a questo. Un mix di fascienza, intrighi e segreti per degli 007 ultramoderni!

0 commenti:

Posta un commento

 

MidNight's Books Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang